Galileo Galilei e l’utero in affitto

imagesSi sente spesso dire che “le ricerche scientifiche non dimostrano che esista alcun problema per un bambino a crescere senza padre o senza madre, con due maschi o due femmine...”. Così, tirando il ballo la parola “scienza”, si vorrebbe confinare nel territorio dell’irrazionalità coloro secondo i quali padre e madre sono necessari al benessere psico-fisico di ogni creatura.

Ma queste ricerche “scientifiche”, sono davvero tali?

Leggi tutto “Galileo Galilei e l’utero in affitto”

La personalità del feto

Cattura

Il feto è persona o solo vita umana? Talora si sente proporre, in ambito filosofico e bioetico, questo quesito. Eppure fondando il metodo sperimentale Galilei ha insegnato che “tentar l’essenza” non è il compito della scienza, la quale invece si limita a indagare alcune proprietà, alcune “affezioni”. Ebbene, in un campo come quello medico, nulla di più razionale e filosofico che partire dai dati appurabili, dalle proprietà che si possono dimostrare, per poter poi fondare su di esse, e non sul nulla, una riflessione filosofica.

Leggi tutto “La personalità del feto”

Il cambiamento di sesso e la filosofia transgender

COVER-Italian-Paper-Genders

Il tema del transessualismo riguarda filosofia e scienza, per un motivo evidente: si “passa” da un sesso all’altro, perchè vi è una “discrepanza tra l’oggettività di una realtà corporea e il vissuto esperienziale del corpo“; un contrasto tra ciò che biologicamente e geneticamente si è (quanto al corpo), e ciò che ci si sente (quanto all’anima).

Quando ciò accade, quali le cause? Quali i “rimedi”?

Bisturi e chirurgia sono capaci di armonizzare tra loro anima e corpo, e di risolvere il contrasto? Si propongono alcuni documenti per approfondire:

Leggi tutto “Il cambiamento di sesso e la filosofia transgender”

L’origine dell’ospedale

siena

Tutti i popoli hanno una medicina: c’è la medicina indiana, la medicina cinese, la medicina africana…

Si tratta, per lo più, di mescolanze tra credenze superstizione e magiche, visioni cosmologiche di vario tipo e conoscenze empiriche, nate da una qualche osservazione della realtà. Scrive Michelangelo Peláez: “Le pratiche mediche più antiche erano una mescolanza di interventi empirici, di cui si ignorava la reale causa della efficacia o inefficacia, e di magia, che attribuiva il motivo del dolore e della malattia a forze esterne misteriose, dominabili con procedure enigmatiche riservate ad alcuni membri della tribù i quali, dovutamente iniziati, godevano di speciali poteri curativi”. Leggi tutto “L’origine dell’ospedale”

L’unità psico fisica e la relazione triadica, in gravidanza

gravida

Gli studi scientifici sulla gravidanza dimostrano che si tratta non di un’esperienza triplice: la mamma entra in una più profonda relazione con se stessa; tra mamma e figlio, nel grembo, si costruisce progressivamente un legame biunivoco, psichico e fisico, meraviglioso e complesso; infine, la mamma cerca il sostegno di colui che la ha resa gravida.

Partiamo dal “dialogo embrio-materno”, che è anche dialogo della madre con se stessa Leggi tutto “L’unità psico fisica e la relazione triadica, in gravidanza”

Cervello maschile e cervello femminile: differenze e complementarità

cerv ot

L’ Almanacco delle scienze del CNR, nel numero di marzo 2016  riporta un articolo sulle differenze tra il cervello dei maschi e quello delle femmine. Elisabetta Menna, dell’Istituto di neuroscienze del Cnr, riassume così lo status delle ricerche: “Di differenze ve ne sono a livello sia strutturale sia funzionale. In generale gli uomini hanno più neuroni (materia grigia) e le donne hanno maggiori connessioni (materia bianca)”.

Ciò significa, per semplificare al massimo, che la percezione popolare della differenza tra maschio e femmina, riassumibile pressappoco in un concetto Leggi tutto “Cervello maschile e cervello femminile: differenze e complementarità”